EPOCA

1552 – 1555

AUTORE

Giacomo della Porta su progetto di Michelangelo

MATERIALI E TECNICHE ESECUTIVE

Cortina in laterizi – Travertino – Finitura a marmorino

LOCALITA'

Roma

ANNO INTERVENTO

INTERVENTO EFFETTUATO

Nel Palazzo Senatorio in Campidoglio le mensole, gli ovuli e gli elementi decorativi cinquecenteschi erano stati realizzati con linee ben definite e spigoli vivi. La finitura e la presenza di ombreggiature a tinta all'interno delle cavità riportano direttamente al cornicione di Villa Medici realizzato neanche trent'anni dopo. I numerosi elementi architettonici ricostruiti nel corso del tempo non denotano invece la medesima attenzione costruttiva né la presenza delle ombreggiature.
Attraverso le analisi diagnostiche eseguite in occasione dell'intervento di restauro si sono potute approfondire le conoscenze riguardo le tecniche esecutive originali.
Sulla trabeazione, capitelli e festoni lo stucco a “tipo marmorino” era steso su un supporto di malta pozzolanica a calce. lo strato di finitura era costituito da malta biancastra dello spessore di 2,4mm sul cornicione e di 7,5 sui capitelli, a base di calce e polvere di marmo, setacciata a granulometria medio-fine rapporto legante aggregato in volume di circa 1/1 e da una seconda malta di finitura, dello spessore circa 0,2 mm, dalla composizione simile alla prima ma a minore granulometria e
maggiore rapporto legante/aggregato (circa 3/1 in volume).
Sulle porzioni residue originali delle lesene con cornici lisce e sulle superfici piane manufatto (circa il 40% delle superfici) si è rilevata invece una lavorazione a gradina (dimensione dei denti: larghezza e passo circa 0,6 mm, altezza circa 0,3 mm) ad imitazione delle lastre in travertino, sempre su un supporto di uno o due strati di malta con legante a calce e pozzolana.
La finitura del tipo a “colla di travertino e di marmo”) era composta da una malta con legante a calce ed un aggregato formato in questo caso sia da marmo che da travertino con un rapporto legante/aggregato pari a circa 1/1.

Nome e indirizzo del datore di lavoro

Con il finanziamento della Rhone Poulenc con l’Alta Sorveglianza della Sovrint. Capitolina, Prof. E. La Rocca
Ruolo di Direzione Tecnica di Cantiere per l’Impresa appaltatrice Impresa Pouchain – Via delle Giustiniana km 10,100 Roma