Alla base di ogni progetto sta una serie d’indagini e rilievi che permettano l’individuazione dell’opera, della sua storia e del suo significato, documentano il suo stato di conservazione, i processi di degrado in atto dei vari materiali costitutivi anche in relazione alle condizioni ambientali e delle loro interazioni. Questo richiede sia ricerche presso archivi e biblioteche, nonché dei fonti orali, sia analisi visivi e strumentali, a volte anche su base di micro-prelievi sempre da concordare con l’ente di tutela responsabile.

Si tratta d’indagini multidisciplinari che spesso coinvolgono altre professionalità dei beni culturali e del mondo scientifico, oltre alla collettività che si relaziona con il bene.